Uovo di Pasqua LEGO di cioccolato fatto in casa: tutorial

Ma che bello sarebbe avere un uovo di Pasqua con sorpresa LEGO? Purtroppo le uova LEGO di cioccolato (o comunque anche le uova di plastica con super sorprese all’interno) ufficiali non ci sono.

E allora cosa si inventa un papà con bimbo super appassionato dei LEGO Nexo Knights e di cioccolato? L’uovo fai da te! Basta uno stampo, che potete recuperare facilmente (io l’ho preso su Amazon qui), seguire la ricetta di un super chef (il maestro pasticciere Montersino) e recuperare le sorprese (magari inventandosi un’aggiunta stile caccia al tesoro). Poi, riutilizzando alcuni materiali delle nostre apertura di uova, ecco un uovo che sembra super ufficiale, grazie anche al tocco di personale che ho potuto dare con la macchina degli stickers!

Il difficile di tutta questa operazione uovo LEGO personalizzato? Che poi in realtà lo potete fare di LEGO Friends, di LEGO Ninjago, o comunque ci potete mettere dentro qualsiasi sorpresa e quindi inventarvi un uovo proprio speciale. Dicevo, il difficile è il controllo delle temperature e il temperaggio del cioccolato perché cristallizzi bene e venga croccante e lucido (asciugate per bene lo stampo prima di metterci il cioccolato se l’avete lavato poco prima). Ovvero il cioccolato va portato prima a 45°C (vale per il cioccolato al latte) e poi va bruscamente abbassato su un ripiano freddo e spatolando (per allineare i cristalli) fino a 28°C. Poi rialzate con il cioccolato caldo avanzato fino a 30°C e versate nello stampo.

Questa è senz’altro la parte più delicata ma con un termometro alimentare ad immersione che si trova facilmente al supermercato (o cliccando qui su Amazon) il processo si controlla per bene e diventa semplice.

Il risultato è fantastico… e quando ne hai fatto uno, non vedi l’ora di fare un altro uovo fai da te!

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here